Seleziona una pagina

 

 

Il Servizio Civile di Caritas Ticino

Caritas Ticino è una Associazione ispirata dai principi della dottrina sociale della Chiesa cattolica, con il mandato di affrontare il tema della povertà nelle sue forme storiche. L’ obiettivo è la promozione di una società solidale, in cui i singoli, le famiglie, le comunità, possano essere gli attori di questo processo.

Luogo di lavoro: Pollegio

Descrizione delle attività

100% Aiuto nel settore orticoltura

Il civilista affianca gli operatori di Caritas Ticino e collabora al raggiungimento degli obiettivi fissati per i singoli utenti che partecipano al programma occupazionale. Svolge le attività proposte agli utenti disoccupati insieme a loro, funge da modello di riferimento positivo, offre sostegno e assistenza ed è in grado di affrontare situazioni a volte anche complesse. Le attività da effettuare con gli utenti possono variare in base alle stagioni e alle esigenze dell’istituto d’impiego. Possono essere previsti compiti nei seguenti ambiti: Inserimento nel gruppo di lavoro dell’attività Orticoltura: lavoro manuale dei terreni, trapianti, raccolte, manutenzione verde. . Inserimento nel gruppo di lavoro lotta alle piante invasive (neofite). 

Prerequisiti di base

Motivazione a lavorare in ambito sociale, capacità a lavorare in equipe, buone capacità relazionali e comunicative. Attitudine alla responsabilità. Esperienza lavorativa e patente di guida. Età minima: 25 anni.

Conoscenze di base auspicate

Competenze professionali utili al tipo di lavoro da svolgere

I civilisti che svolgono un impiego di almeno 54 giorni devono frequentare i corsi di formazione elencati sotto «Corsi ZIVI». I civilisti che svolgono un impiego di lunga durata di almeno 180 giorni di servizio nel settore sociosanitario devono frequentare il corso di approfondimento 2. I corsi «Sicurezza durante l’impiego all’estero» e «Uso della motosega» devono essere frequentati indipendentemente dalla durata dell’impiego. In casi particolari figurano sia il corso «Assistenza ai bambini» sia quello «Assistenza ai giovani», quello che il civilista deve frequentare sarà definito prima dell’impiego. Le regole e le condizioni dettagliate per frequentare i corsi sono riportate sul Foglio informativo Formazione e sul sito www.zivi.admin.ch, sotto «Essere civilista».

Condizioni poste al civilista

Non sono permessi impieghi presso un ente in cui i civilisti, l’anno precedente il servizio civile, hanno svolto oppure svolgono tutt’ora: un’attività dietro compenso, una formazione, un perfezionamento professionale oppure con cui i civilisti intrattengono altri tipi di relazioni particolarmente strette. Sono altresì vietati impieghi nel contesto di progetti in seno ai quali il civilista elabora, nel proprio interesse, lavori di bachelor, lavori di master, di dottorato, di seminario o di semestre. L’accettazione del profilo di Caritas Ticino come ente che appartiene alla Chiesa cattolica. Il civilista non può svolgere nell’istituto d’impiego attività atte ad influenzare il processo di formazione d’ opinioni politiche come neanche di propaganda religiosa o ideologica.

Il centro regionale verifica prima della convocazione il rispetto delle esigenze in termini di reputazione

Periodi d’impiego liberi: 01.02.2021 – 05.02.2023

Programma prioritario: Sì

Ambito di attività: 2 Servizi sociali

Durata minima dell’impiego: 2 Mese/Mesi

Modello di orario di lavoro: Orario di lavoro fisso

Ore di lavoro settimanali: 42.0 ore/settimana

Lavoro nel fine settimana: Possibile

Lavoro notturno: No

Alloggio fornito: No

Pasti forniti: No

 

Contatti 

Caritas Ticino

Via Merlecco 8

6963 Pregassona

+41 91 936 30 20

Inoltrare le candidature per l’impiego a

Signor Dante Balbo

Responsabile servizio sociale

+41 91 936 30 20

dantebalbo@caritas-ticino.ch

E-Government: Sì